Google+ Followers

domenica 29 giugno 2008

JUDO/ ARGENTO ASCOLANO AGLI EUROPEI SOSTIENE UN ITALIA DA RECORD


ASCOLI PICENO – Trascinata dal duo ascolano De Berardinis e Paniccia’ l’Italia è da record agli Europei di Kata di Judo a M alta con ben sette medaglie, tre ori, tre argenti ed un bronzo. Il risultato ottenuto nei giorni scorsi al 4° Campionato Europeo di Kata all’University Center Complex di La Valletta sull’isola di Malta con sette medaglie vinte e che la colloca al primo posto in Europa. Per la coppia del Judo Cento Torri Ascoli Piceno, convocati per la quinta volta in Nazionale, è arrivato l’Argento più che meritato. Per i due ascolani si tratta della quinta medaglia in azzurro. Purtroppo per certi versi inspiegabile dal punto di vista tecnico è stato il non aver premiato con l’oro la coppia Picena a vantaggio ancora una volta di una coppia spagnola, sebbene sul tatami sia apparsa tecnicamente molto modesta.

venerdì 27 giugno 2008

ASCOLI PICENO/ L’ECOFESTA DELL’ARCO IN CENTRO STORICO


ASCOLI PICENO – Nell’ambito dell’Expo Vitattiva che avrà luogo oggi, domenica 29 luglio, ad Ascoli in Piazza Arringo, si svolgerà la prima Ecofesta dell’associazione consumatori, Arco Marche, che distribuirà gratuitamente a tutti gli intervenuti il kit per il risparmio energetico ed i sacchetti di compost di alta qualità. “È un progetto sperimentale nella regione Marche – spiega Andrea Calvaresi, presidente regionale di Arco - ma che sta riscontrando notevole successo in Abruzzo da alcuni anni. L’Arco, ospite delle manifestazioni di piazza che sposano il progetto Ecofeste, aiuta gli organizzatori nell’intento di sensibilizzare le amministrazioni pubbliche ed i cittadini sui temi legati all’ambiente. Ricca è l’offerta turistica delle città italiane come Ascoli, valorizzata anche da numerose iniziative, che spaziano dalle manifestazioni culturali alle sagre popolari, dalle feste patronali alle fiere, dalle rievocazioni storiche alle rassegne folcloristiche. In ognuno dei suoi piccoli o grandi centri troviamo suggestive manifestazioni da scoprire. Questi eventi hanno un loro peso ambientale, che spesso si trascura o non si considera affatto. In queste situazioni si produce una mole considerevole di rifiuti, soprattutto di piatti, posate e bottiglie di plastica, avanzi di cibo, carte e cartoni, lattine, oli vegetali esausti, vi è un dispendio enorme di energia, i suoni sono ben superiori alle norme di legge, vi è poca attenzione all’igiene e quindi un “peso” sull’ambiente, che merita un adeguata attenzione. In tali occasioni, dedicare un po’ di attenzione e di impegno all’ambiente, contribuisce sicuramente a tutelare e salvaguardare il patrimonio naturale e favorisce anche un giusto rapporto tra uomo ed ambiente. Inoltre è un ottimo strumento per veicolare un importante messaggio di educazione ambientale e di rispetto per la natura. L’Arco, in linea con quanto previsto dal sesto programma di azione per l’ambiente della Comunità europea “Ambiente 2010: il nostro futuro, la nostra scelta”, ritiene che, per effettuare un cambiamento culturale, che consideri l’ambiente un bene da tutelare e conservare, sia necessario lavorare per realizzare una concentra e più stretta collaborazione tra mercato (per tramite delle imprese) e consumatori. Solo se i consumatori orienteranno la loro domanda verso prodotti e servizi ecologicamente superiori ed accetteranno di pagare un prezzo maggiore, che include anche il reale costo ambientale, si potrà raggiungere concretamente l’obiettivo ambizioso di produrre beni ad impatto ambientale quasi pari a zero. Per favorire questo cambiamento è fondamentale fornire ai cittadini-consumatori tutti gli strumenti e le informazioni necessarie per conoscere e capire i problemi ambientali, le soluzioni ed il contributo che possono apportare. Inoltre, l’Arco ritiene che l'informazione ai cittadini, per promuovere uno stile di vita più sostenibile, si presta meglio ad essere fornita a livello locale, regionale e nazionale attraverso Enti e strutture, nei quali il cittadino ripone la propria fiducia e si identifica.“Il progetto Ecofeste – conclude Calvaresi - prevede che nelle manifestazioni pubbliche siano attivate azioni al fine di promuovere l’ecoefficienza nell’uso di materiali e nell’acquisto di beni di consumo (green public procurement), promuovere l’ecoefficienza nella riduzione, riuso, riciclaggio, recupero e valorizzazione dei rifiuti, promuovere l’ecoefficienza nell’uso dell’energia e promuovere iniziative di educazione ambientale per favorire l’acquisizione di comportamenti ecologici individuali o familiari. Tali azioni sono state distinte nelle aree: acquisti verdi (Green Public Procurement); rifiuti; energia; educazione ambientale”.

martedì 24 giugno 2008

MARCHE/ AZIENDE AL MATCHING DI MILANO CON PMIMARCHE

ASCOLI PICENO - PmiMarche, tramite l’azienda associata DiWine (marchio di rappresentanza per il settore agroalimentare), mette in atto l’attività di rappresentanza delle aziende nell’ambito delle manifestazioni fieristiche. L’esordio di questa attività è rappresentata dalla fiera Matching, che avrà luogo a Milano dal 17 al 19 Novembre 2008, alla quale l’Associazione punta particolarmente, in quanto questa manifestazione svolge un ruolo rilevante sul territorio nazionale e vede la partecipazione di numerosi operatori esteri. L’evento costituisce un’occasione unica sia per gli imprenditori che vogliono ampliare le proprie prospettive di business, entrando direttamente in relazione con altre imprese, enti, grandi aziende di diversi territori e settori merceologici; sia per PmiMarche e DiWine che potranno svolgere la loro attività di rappresentanza in una grande manifestazione come quella del Matching. Info e modalità di adesione: telefono e fax 0736.813284, mobile 329.1097391, e-mail: diwine@tiscali.it e pmimarche@email.it.

lunedì 23 giugno 2008

ASCOLI P./ COCCIA A ON. CICCANTI: BERLUSCONI NON E’ UN VENDITORE DI CAPPELLI


di Sante Coccia*
ASCOLI PICENO – Rimango altamente sorpreso per le dichiarazioni fatte dal Coordinatore provinciale di An avv. Guido Castelli e del Coordinatore provinciale di Fi Avv. Vittorio Santori per un incontro con l’Udc di Ciccanti.
Lo scrivente non ha potere su questa vicenda, ma ha una lunga esperienza politica, e crede di avere anche un bel serbatoio di voti. Mai andare a chiedere l’elemosina politica, è un grosso errore, si dimostra la debolezza politica, se l’Udc voleva restare nella coalizione, ci restava, ha intrapreso un'altra strada, gli si può augurare solo un buon cammino.
L’Udc senza il Presidente Berlusconi non era nessuno, ora è ritornata ad essere quello che era. In questa missiva voglio ricordare all’amico on. Ciccanti che se lui ha varcato il portone di Palazzo Madama, è stato merito della Casa delle Libertà. Fino a ieri Berlusconi era un eroe, oggi per l’on. Ciccanti il Presidente Berlusconi è un venditore di cappelli.
Esprimo solidarietà agli amici Tosti, Mariotti e Cinelli per come sono stati trattati dall’Udc. Solo una cosa voglio rimproverare al mio fedelissimo amico Mariotti: caro Fulvio tu sei stato socio fondatore del mio club, più volte ti ho detto di restare in Forza Italia, non hai voluto seguire i miei consigli, se restavi ora eri tu ad occupare una delle poltrone che altri occupano senza meriti.
Spero che l’Udc non se la prende, questo è il mio pensiero da vecchio Democristiano che sono stato e che sono ancora.
* Coordinatore comunale di Castorano/ AP

ASCOLI P./ DA MEZZA ITALIA PER LO STAGE PRESSO LO JUDO CENTO TORRI


ASCOLI – Grande successo dello stage di Kime no Kata tenuto ad Ascoli Piceno nei giorni scorsi grazie all’organizzazione dal A.D. Judo Cento Torri Ascoli Piceno. Docente dello corso di specializzazione il dottor Giuseppe de Berardinis, azzurro di judo nonché docente federale di Kata e pluri-campione d'Italia. Per seguire lo stage sono giunti ad Ascoli tecnici da svariate regioni della penisola come Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Abbruzzo e Molise, oltre a Repubblica di San Marino. Unico Club marchigiano, oltre ovviamente il Club organizzatore, il Kodokan di San benedetto del Tronto con insegnante tecnico titolare e tre atleti. Va ricordato che da gennaio 2008 a maggio 2008, il Judo Cento Torri ha partecipato a 17 Competizioni sportive ed ha ottenuto (solo migliori risultati principali gare della Fijlkam): ben 5 titoli regionali con Lucia Damiani prima nei 63 kg Campione Regionale Cadette, Marta Damiani prima nei +78 kg Campione Regionale Senior, Alessandro Santillo primo nei 55kg Campione Regionale EsA, Antonio Grilli nei 45 kg Campione Regionale EsA e Silvano Casacci primo nei 36 kg Campione Regionale EsA; 3 partecipazioni a finali nazionali nelle rispettive categorie ancora con Lucia Damiani ad Ostia il 24 Febbraio 2008 categoria Cadette 1° Class. nella qualificazione, Daniele Ortenzi a Follonica il 1 Marzo 2008 Juniores 3° Class. in qualificazione e Marta Damiani a Genova il 27 Aprile 2008 nella Seniores 1° Class. nella qualificazione; 1 titolo italiano al campionato italiano di kata di judo 2008 con G. de Berardinis e R. Paniccià nel Kime no Kata a Cervia 30 Marzo 2008; infine 1 argento al 4° campionato europeo di kata di judo con nazionale italiana, secondo G. de Berardinis e R. Paniccià – Kime no Kata a Malta il 10 ed 11 maggio 2008.

venerdì 20 giugno 2008

ASCOLI PICENO/ A PESCA CON LA MISERICORDIA PER AIUTARE L’AFRICA


ASCOLI PICENO – Si svolgerà questa domenica 22 giugno la seconda edizione del Trofeo di pesca sportiva in memoria di Giacomo Agostini organizzato dalla Misericordia di Ascoli a fini di beneficenza. Il ricavato della manifestazione che si svolgerà presso il lago “Le Mole 2” con inizio alle ore 8 sarà devoluto al “Progetto Diana – Misericordia per l’Africa”. A darne notizia è il responsabile organizzativo della Misericordia di Ascoli, Ignazio Buonopane, che precisa come “la gara è aperta alla partecipazione di donne, uomini, ragazzi e bambini nonché tesserati Fipsas e che la tecnica di pesca è quella del galleggiante”. “Ai vincitori della diverse categorie – prosegue Buonopane – sono riservati ricchi premi. Le iscrizioni per uomini e tesserati Fipsas è di 20 euro mentre per gli altri di 15. Sarà inoltre possibile fermarsi a pranzo ad un costo di soli 15 euro. Il sorteggio per le postazioni avverrà alle ore 7.30 ed a metà gara l’organizzazione offrirà una colazione a tutti i partecipanti. Per informazioni ci si può rivolgere allo 0736.520066”.

CASTEL DI LAMA/ NANDO COPPOLA ALLA FESTA DELLA POLISPORTIVA SANTA MARIA


CASTEL DI LAMA – Sarà l’ex bianconero ed attuale portiere dell’Atalanta, Nando Coppola, l’ospite d’onore della Festa di fine anno della Associazione polisportiva Santa Maria di Castel di Lama che si terrà questa domenica 22 giugno a partire dalle ore 19 presso il Campo sportivo parrocchiale. La festa si apre con le esibizioni della scuola calcio, del volley e della danza. Seguiranno i saluti della autorità civili e religiose che interverranno. Quindi si terrà una “cena da campo” condita da tanta musica ma soprattutto arricchita dalla presenza di un maxi schermo attraverso il quale sarà possibile seguire le sorti degli Azzurri impegnati contro le Furie Rosse spagnole. A presentare questa grande festa della Polisportiva presieduta dall’irriducibile ed infaticabile Don Nazzareno Gaspari sarà il noto giornalista sportivo ascolano Valerio Rosa. “La presenza di Coppola – ha affermato Don Nazzareno – è oltre che particolarmente gradita anche molto significativa perché è proprio il nostro grande amico Coppolo il padrino del Centro sportivo che sorgerà insieme alla nuova Chiesa di Castel di Lama”. Per informazioni ci si può rivolgere allo 0736.813219.

mercoledì 11 giugno 2008

ASCOLI PICENO/ LA CESTISTICA FESTEGGIA LA SALVEZZA E GUARDA AVANTI


ASCOLI – Dopo la salvezza in zona Cesarini si chiude con una grande festa la stagione sportiva in Serie D della Cestistica Ascoli Piceno. Gli uomini del professor Rocco Fazzini si sono ritrovati prima al PalaBasket poi presso il Ristorante Rustichello di San Bendetto del Tronto dove si sono incontrati con il coach Massimo Cornacchia e la dirigenza societaria al gran completo con Bruno Allevi, Daniela Vallese e Fausto Monachese. Durante l’incontro il professor Fazzini ha tracciato le linee per la prossima stagione in cui la Società intende avvalersi ancora delle prestazioni di tutti gli artefici della salvezza puntando quest’anno su una gruppo ancora più verde. A riguardo Fazzini ha anche annunciato un vasto programma per il settore giovanile della sua formazione che ogni anno sta assumendo dimensioni sempre più amoie. Dell’organico dello scorso anno alla cena erano presenti tutti i giocatori e si è rivisto anche qualche volto noto che faceva parte del roster della C2 come Cristian Calcagni e Giuseppe Prosperi, rispettivamente un ingombrante mezzo lungo rimasto inattivo ed un ala dalla mano particolarmente calda protagonista in C2 con l’Amandola. Gli altri intervenuti alla serata sono stati: Giuseppe e Simone Monachese, Emidio Premici, Simone Ficerai, Fabio “Orso” Corradetti, Alessandro e Paolo Emili, Seneca Silla, Orazio Pedicone, Franco Antonucci, Paolo Firmani, Gianni Forlini, Mirko Di Camillo, Gianluca De Angelis, Antonio Caputo, Niccolò Mariani e Mauro Sgaringella.

martedì 10 giugno 2008

MARCHE: ARTIGIANATO, VIA AL BANDO PER INVESTIRE ALL´ESTERO

ASCOLI PICENO - PmiMarche mette a conoscenza delle imprese che è finalmente operativo il bando per agevolare le imprese artigiane nell’internazionalizzazione. I fondi, infatti, 10 milioni di euro previsti già nella Finanziaria del 2004, erano stati ufficializzati nel decreto del ministero del Commercio Internazionale datato 3 agosto 2007. Le imprese artigiane attendevano da tempo, dunque, solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che è arrivata lo scorso 26 maggio. Ecco tutti i dettagli. Obiettivi E´ il ministero del Commercio Internazionale a stanziare 10 milioni di euro con l´obiettivo di fornire un sostegno al sistema imprenditoriale artigiano che voglia investire all’estero. In particolare, con questo bando si intende dare sostegno ai processi di aggregazione a livello nazionale intervenendo a favore di consorzi all’esportazione collegati ad imprese artigiane e di raggruppamenti costruiti ad hoc di almeno tre imprese e di distretti o filiere di settore. Beneficiari Il bando si rivolge a due categorie ben precise: consorzi all’esportazione collegati ad imprese artigiane, per progetti che coinvolgono almeno tre imprese artigiane; raggruppamenti, anche costituiti appositamente, di almeno tre imprese artigiane. Le imprese interessate devono risultare operative da almeno un anno e i raggruppamenti costituiti ad hoc dovranno procedere alla costituzione formale di una Rti (raggruppamento temporaneo di imprese) entro trenta giorni dalla data di comunicazione dell’´ammissione al finanziamento. Ogni impresa potrà partecipare ad un solo progetto. I 10 milioni di euro messi a disposizione delle imprese vengono divisi in questo modo: 9 milioni e 500 mila euro vanno alle regioni per i progetti monoregionali, mente i restanti 500 mila euro al ministero del Commercio Internazionale che li destinerà a progetti presentati da aggregazioni interregionali. Il contributo, per un massimo di 80 mila euro (elevabile a 100 mila in caso di progetto presentato da almeno cinque imprese) è concesso in de minimis e copre al massimo il 50 per cento delle spese. I progetti presentati dovranno riguardare l´avvio di nuovi percorsi di internazionalizzazione e di piani espansionistici della presenza di imprese artigiane nei mercati esteri e dovranno presentare un´articolazione di più iniziative promozionali. Verranno ad esempio finanziate le campagne di promozione all’estero ( partecipazione a fiere e mostre, azioni di comunicazione sul mercato, seminari, incontri bilaterali tra operatori, missioni di imprenditori); conferenze di commercializzazione nel territorio dei distretti/filiere/, missioni in Italia di operatori esteri. Per informazioni http://www.pmimarche.blogspot.com/ o rivolgersi all’ufficio Provinciale di PMI Marche ad Ascoli Piceno ai numeri 0736-813284 e 3291097391 oppure via mail pmimarche@email.it.

lunedì 9 giugno 2008

ASCOLI PICENO/ JUDO CENTO TORRI INCANTA AL TROFEO NAZIONALE DI MARTINSICURO

ASCOLI PICENO – La Judo Cento Torri incanta al Trofeo nazionale "Città di Martinsicuro". Le fasce giovanili si confermano di avere un grosso spessore. Di 17 atleti presentati ben 15 salgono sul podio nella manifestazione giunta ormai alla 7 edizione sapientemente organizzata dallo Csen Nazionale e in loco dal Maestro Alfredo Santoro della Shiahi Kodokan di Villa Rosa che ha visto quest’anno 30 società iscritte con 330 atleti partecipanti. Ben 7 Medaglie d’oro, 6 d’argento e 2 di bronzo è il bottino portato a casa dalla Cento Torri presieduta da Giuseppe de Berardinis, che si è classificata al terzo posto sulle 30 società iscritte alla gara dopo C.S. Resurrezione Giardinetti di Roma che presentava una cinquantina di iscritti ed il Budokan Institute Bologna, club di rango. La classifica viene stilata in base ai risultati di tutte le fascie di età e categoria che combattono nell’arco della gara. Dei 17 presentati solo una ragazza era senior 23 anni, un ragazzo junior 17 anni ed una ragazza cadetta 16 anni, tutti gli altri oscillavano tra i 7 e i 13 anni. Ecco tutti i medaglisti. Oro: Santillo Alessio, Santillo Alessandro, Brozzi Alessandro, Carboni Stefano, Mercorelli Simone, Grilli Antonio e Damiani Lucia che anche questa volta vince nella fascia di età superiore. Argento: Mercorelli Giacomo, Bachetti Edoardo, Iommetti Giulia, Damiani Marta, Angelini Cristian. Bronzo: Minnetti Michele, Camacci Silvano. Quest’anno diversi Club delle Marche della Fijlkam hanno partecipato alla gara. Il successo del Judo CentoTorri è stato netto e meritato. Queste gare sono un valido test per saggiare gli atleti nei vari periodi dell’anno soprattutto in riferimento al programma di allenamento attuato, nonché stimolo e nuove esperienze sul campo per quei giovani che stanno decidendo di dedicarsi all’agonismo. Malgrado gli indubbi risultati che il nostro giovane e piccolo club riesce a produrre non si riesce a tutt’oggi ad avere la possibilità di aumentare le sedute di allenamento. E’ ovvio che per continuare a produrre risultati che, ci piace ricordare, rendono nota la Città di Ascoli Piceno ovunque si vada quando ovviamente si fa medaglia, è necessario poter aumentare le sedute di allenamento che come avviene oggi sono relegati alle serate dei soli giorni di Martedì, Giovedì e Sabato.