Google+ Followers

lunedì 9 giugno 2008

ASCOLI PICENO/ JUDO CENTO TORRI INCANTA AL TROFEO NAZIONALE DI MARTINSICURO

ASCOLI PICENO – La Judo Cento Torri incanta al Trofeo nazionale "Città di Martinsicuro". Le fasce giovanili si confermano di avere un grosso spessore. Di 17 atleti presentati ben 15 salgono sul podio nella manifestazione giunta ormai alla 7 edizione sapientemente organizzata dallo Csen Nazionale e in loco dal Maestro Alfredo Santoro della Shiahi Kodokan di Villa Rosa che ha visto quest’anno 30 società iscritte con 330 atleti partecipanti. Ben 7 Medaglie d’oro, 6 d’argento e 2 di bronzo è il bottino portato a casa dalla Cento Torri presieduta da Giuseppe de Berardinis, che si è classificata al terzo posto sulle 30 società iscritte alla gara dopo C.S. Resurrezione Giardinetti di Roma che presentava una cinquantina di iscritti ed il Budokan Institute Bologna, club di rango. La classifica viene stilata in base ai risultati di tutte le fascie di età e categoria che combattono nell’arco della gara. Dei 17 presentati solo una ragazza era senior 23 anni, un ragazzo junior 17 anni ed una ragazza cadetta 16 anni, tutti gli altri oscillavano tra i 7 e i 13 anni. Ecco tutti i medaglisti. Oro: Santillo Alessio, Santillo Alessandro, Brozzi Alessandro, Carboni Stefano, Mercorelli Simone, Grilli Antonio e Damiani Lucia che anche questa volta vince nella fascia di età superiore. Argento: Mercorelli Giacomo, Bachetti Edoardo, Iommetti Giulia, Damiani Marta, Angelini Cristian. Bronzo: Minnetti Michele, Camacci Silvano. Quest’anno diversi Club delle Marche della Fijlkam hanno partecipato alla gara. Il successo del Judo CentoTorri è stato netto e meritato. Queste gare sono un valido test per saggiare gli atleti nei vari periodi dell’anno soprattutto in riferimento al programma di allenamento attuato, nonché stimolo e nuove esperienze sul campo per quei giovani che stanno decidendo di dedicarsi all’agonismo. Malgrado gli indubbi risultati che il nostro giovane e piccolo club riesce a produrre non si riesce a tutt’oggi ad avere la possibilità di aumentare le sedute di allenamento. E’ ovvio che per continuare a produrre risultati che, ci piace ricordare, rendono nota la Città di Ascoli Piceno ovunque si vada quando ovviamente si fa medaglia, è necessario poter aumentare le sedute di allenamento che come avviene oggi sono relegati alle serate dei soli giorni di Martedì, Giovedì e Sabato.

Nessun commento: