Google+ Followers

venerdì 1 agosto 2008

ATO 5/ ARCO MARCHE: BENE CELANI SU TAVOLO CONSUMATORI, SI AD APPROFONDIMENTO


ASCOLI PICENO –“Bene hanno fatto quei Sindaci che guidati dal primo cittadino di Ascoli Piceno, Piero Celani, hanno abbandonato i lavori assembleari dell’Ato 5, davanti al diniego del presidente Stefano Stracci, sulla loro richiesta un doveroso approfondimento sul Regolamento del Tavolo dei Consumatori, che oltre a trattarsi di un documento sconosciuto ai Sindaci, esclude anche noi consumatori dell’Arco, associazione a carattere nazionale, ma totalmente ignorati dal presidente dell’Ato 5, Stefano Stracci, solo perché non godiamo del riconoscimento della Regione Marche cui Stracci è quantomeno politicamente allineato”. Lo afferma il presidente regionale dell’Arco Marche, Andrea Calvaresi, che osserva: "i consumatori sono sopratutto cittadini, inclusi quelli che si riconoscono nella nostra Associazione. Considerata la nostra esclusione è imprescindibile che “i sindaci avrebbero dovuto essere stati messi in condizione di conoscere per tempo il documento, non fosse altro che per apportare un loro contributo”. Caro Stracci, come si fa a bollare come pretestuoso e politicamente finalizzato l’atteggiamento di chi rappresenta anche coloro che lei ha escluso? Non ci resta che prendere atto che per lei Stracci, probabilmente, “alcuni consumatori sono più uguali” visto che oltre ad escluderne alcuni “non accetta, in una logica democratica i doverosi momenti del confronto, della dialettica e dell’approfondimento” come le contestano debitamente Celani e gli altri Sindaci”.

Nessun commento: