Google+ Followers

domenica 7 settembre 2008

FERMO/ ENDRIO MANCINI E’ IL NUOVO SEGRETARIO PROVINCIALE DELLA DCA-PDL

FERMO – Endrio Mancini, già per due volte Assessore al Comune di Montegranaro, dov’è attualmente consigliere comunale di maggioranza, nonché membro del Consiglio di amministrazione dell’Ato4 Alto Piceno Maceratese è il nuovo segretario provinciale della Democrazia Cristiana per le Autonomie verso il Pdl di Fermo. La nomina è maturata ad unanimità nei giorni scorsi in seno alla Segreteria regionale con l’avallo del segretario nazionale l’onorevole Gianfranco Rotondi, attuale Ministro per l’attuazione del programma del Governo guidato da Silvio Belrusconi. Alla nomina di Mancini oltre al Commissario regionale, il senatore Mauro Cutrufo, attuale vicesindaco di Gianni Alemanno a Roma, è stato determinante il favore del Commissario regionale vicario, nonché Coordinatore regionale Silvano Martinotti, su indicazione unanime delle altre Segreterie provinciali di Ascoli Piceno, Macerata, Ancona e Pesaro Urbino. “Il dottor Mancini – ha affermato Martinotti –, che aveva già ricoperto in passato le mansioni di Segretario provinciale nella fase di avvio del partito, si è detto onorato di tale incarico in questa fase delicata di organizzazione della nuova Provincia di Fermo ed alla vigilia dell’assetto definitivo della Popolo della Libertà, di cui la Dca è fondatore. Mancini è innanzitutto persona molto nota e stimata in tutto il territorio fermano, oltre che uno stimato professionista di Montegranaro che vanta un curriculum politico ed amministrativo assolutamente di rilievo avendo ricoperto per ben due legislature l’incarico di Assessore presso il Comune di Montegranaro oggi governato dal sindaco Gianni Basso e dove attualmente Mancini è consigliere comunale di maggioranza. Il nuovo segretario della Dca è inoltre membro di spicco del Consiglio di amministrazione dell’Ato4, Alto Piceno Maceratese.“Il mio intento – ha dichiarato Mancini alla Segreteria marchigiana della Dc di Rotondi - è quello di mettere la mia esperienza personale e l’organizzazione della Dca sull’intero territorio provinciale a disposizione del nascente Pdl, partecipando con gli amici di Forza Italia, Alleanza Nazionale e degli altri partiti minori alla costituzione e costruzione dei vari organi del partito destinato a svolgere un ruolo di primo piano nella nuova provincia di Fermo ed in tutti i suoi Comuni. Mia intenzione è sicuramente quella di espletare il mio mandato all’insegna della concordia e nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi condivisi con le forze politiche alleate. L’importante appuntamento della nascita della nuova Provincia di Fermo e del Pdl ci impone di arrivare in tempi rapidi alla formazione di coordinamento provinciali e comunali al fine di elaborare programmi unitari per l’avvio del nuovo Ente”.

Nessun commento: