Google+ Followers

mercoledì 10 dicembre 2008

PICENO/ GIOVANNI RANA A GENNAIO OSPITE DELLA NONA EDIZIONE DELL’ASCOLI MAIAL FEST


ASCOLI PICENO – “Saranno due le grandi novità della nono edizione dell’Ascoli Mail Fest che anche quest’anno interesserà la nostra Città per l’intero weekend di venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 gennaio 2009. Ospite d’onore di questa ormai classica e sempre più celebre manifestazione organizzata dal Club 41 di Ascoli, sarà il noto industriale Giovanni Rana, il patron della vera cucina italiana, presidente dell’omonimo pastificio veronese. L’altra grande novità è che l’attesiossimo Pork Race Trophy 2009, ovvero la corsa dei maialini, ognuno guidato da un driver appartenente a ciascun Club 41 d’Italia, si terrà presso la grande struttura del Prosciuttificio Costantini di Torano Nuovo”. A dare entrambi gli annunci è stato il presidente del Club 41 di Ascoli Piceno, l’ingegner Paolo Nespeca, non appena aver definito i dettagli sia dell’arrivo e della permanenza di Rana in Città almeno per l’intera giornata di sabato, che della disponibilità concessa dai Fratelli Costantini della loro struttura, ove tutti i partecipanti del Maial Fest provenienti da tutta Italia trascorreranno la gran parte della giornata di sabato. “Rana (nella foto al centro tra Nespeca e Giacoboni mentre conferma la presenza al Maial Fest) – ha illustrato Nespeca insieme al presidente nazionale del Club 41, l’ascolano Diego Giacoboni -, come l’anno scorso fece il noto giornalista e scrittore Carlo Cambi, guiderà la spedizione del sabato mattino a Torano con almeno due PorkBus a Torano presso il rinomato prosciuttificio. In quella che è considerata una delle migliori aziende del Centro Italia, Rana disquisirà con i Costantini sull’utilizzo nella cucina italiana del prosciutto della quinta stagione. Dopo una degustazione dell’intera produzione dei Costantini, nel primissimo pomeriggio l’attenzione passerà sul Pork Race Trophy, ovvero la corsa dei maialini con i colori di tutte le città del Club 41. Assegnato il trofeo del Pork Race Trophy che lo scorso anno finì a Rovereto al driver Gianni Pozzati, solo per gli addetti ai lavori, si terrà il Comitato nazionale del Club 41, mentre per tutti gli altri, in particolare per le gentili signore, è in programma un'accurata visita alla città di Ascoli con l'architetto Valerio Borzacchini, alla scoperta, tra le altre cose, dell'ottocentesca coltelleria Villi”. “Si arriva così al PorkGala – ancora Nespeca e Giacoboni - che quest’anno si terrà nella magnifica cornice dell’Enoteca regionale di Affida, dove andrà in scena un vero spettacolo “a bordo cena” anche questa volta diretto con grande perizia e mestiere da Alessandro Michelangeli Prosperi. Oltre a Rana come è ormai tradizione ci saranno tanti altri importanti ospiti, che renderemo noti mano a mano. Finora ad aver confermato la loro presenza sono stati l’ex sottosegretario di stato, Pietro Colonnella, il vicepresidente del Consiglio regionale, Vittorio Santori, e l’assessore del Comune di Ascoli, Cesare Celani, il cui assessorato al commercio è partner ormai da qualche anno della manifestazione”. “Come ormai tradizione – hanno concluso i due importanti esponenti del 41 - nel Centro storico di Ascoli e dintorni decine di ristoranti hanno aderito all’iniziativa, con menù ad hoc a base di maiale in tutti i sabati dei mesi di gennaio e febbraio. Il gran finale, anche questo come ormai consuetudine, si svolgerà al frantoio della Famiglia Fratoni, dove papà Domenico ed i figli Domenico e Giovacchino saranno ben lieti di dare l’arrivederci a quella che sarà il Decennale del Maial Fest”.

Nessun commento: