Google+ Followers

giovedì 15 gennaio 2009

TORANO NUOVO/ SABATO IL MAIL FEST ARRIVA DAI COSTANTINI


TORANO NUOVO – Dopo la serata al Boccaccio, nel pieno centro storico di Ascoli Piceno con lo show La Liva e la Musica di e con Pier Paolo Piccioni, oggi, sabato 17 gennaio 2009, la manifestazione "Ascoli Maial Fest 2009" organizzata dal Club 41 di Ascoli Piceno presieduto dall’ingegner Paolo Nespeca con il contributo del Comune di Ascoli Piceno, Assessorato al commercio, guidato da Cesare Celani, ed il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno fa tappa in Abruzzo a Torano Nuovo presso il rinomato ed apprezzato Prosciuttificio Costantini con tanto di PorkBus, offerti dalla Madebus, nuova compagnia di trasporto ai cui vertici è il socio del 41, Pasqualino Del Bello. Protagonista indiscusso sarà il celebre industriale Giovanni Rana, il patron della vera cucina italiana, presidente dell’omonimo rinomatissimo pastificio veronese. In quella che è considerata una delle migliori aziende del Centro Italia, l’industriale Giovanni Rana disquisirà con i Costantini su come si produce e si conserva il prosciutto della quinta stagione. Al prosciuttificio ad intrattenere gli ospiti del Mail Fest arrivati da tutta Italia, da Merano a Taranto, ci sarà anche il percussionista Ivan, già volto noto in Tv, che ha la particolarità di esibirsi su strumenti improvvisati ma tutti rigorosamente di legno. Pure a Torano si svolgerà l’ormai mitico Pork Race Trophy, ovvero la corsa dei Maialetti con i colori delle città presso la struttura del Prosciuttificio Costantini, per poi lasciare spazio al Maial Pranzo sempre presso la stessa struttura. Dopo pranzo, solo per gli addetti ai lavori, si terrà il Comitato Nazionale del Club 41 Italia, mentre per gli altri è in programma un’accurata visita alla città di Ascoli con l’architetto Valerio Borzacchini, alla scoperta, tra le altre cose, dell’ottocentesca coltelleria Villi. Si arriva così alla grande Cena del Maiale ad Affida presso l’ex Convento di S. Francesco in piazza Bergalucci, dove tra le varie portate del luculliano banchetto andrà in scena Il Decamerone, ovvero le novelle erotiche di Giovanni Boccaccia, cena nello spettacolo con Stefano Artissunch e Pier Paolo Marini, intramezzato dall’intrattenimento musicale di “Tra la pizzica Salentina ed il saltarello Marchigiano” a cura del gruppo “Come se sona se balla”. “Concluso il banchetto – ha aggiunto Nespeca -, tanto per smaltire un po’, si assisterà all’apertura del Carnevale Affidano, passeggiando tra le vie del paese in compagnia della musica delle congreghe mascherate. Il gran finale del Mail Fest riguarderà l’ormai tradizionale degustazione d’olio presso il sempre più noto ed apprezzato Frantoio Fratoni, dove a guidare la particolarmente ghiotta degustazione, vista la prelibatezza dell’olio di quest’anno, saranno Domenico e Giovacchino Fratoni sotto l’egida di papà Emidio Fratoni. Durante l’arco della manifestazione tanti saranno le personalità di spicco locali e non che parteciperanno: dal Consigliere regionale, Vittorio Santori, all’ex Sottosegretario di Stato, Pietro Colonnella, passando per il sindaco di Ascoli, Piero Celani. Per maggiori informazioni su programma, prezzi e partecipazioni, si può visitare il sito www.club41ascoli.it.

Nessun commento: