Google+ Followers

domenica 26 aprile 2009

BASKET/ MERCOLEDI’ ASCOLI SI GIOCA LA SEMIFINALE PLAYOFF

ASCOLI PICENO – Grande appuntamento di basket questo mercoledì 29 aprile al PalaBasket di Via Sparvieri. L’Ascoli del coach Maurizio Caponi, dopo il brillante blitz esterno sul proibitivo parquet del Montegranaro, si gioca l’accesso alle semifinali playoff per l’accesso al Campionato nazionale di C. La palla a due è fissata per le ore 21 e, come confermato dal direttore sportivo Francesco Florio, scenderanno in campo con l’organico al gran completo. “Dai nostri ragazzi – afferma Florio – dopo l’ottima prova esterna su un campo che è risaputamene tra i più ostici ci attendiamo questo mercoledì un'altra grande prova dei nostri uomini. Siamo perfettamente coscienti che il passaggio di questo turno playoff è nelle nostre possibilità e vogliamo ottenere il via libera in sole due gare di modo da dare al coach Caponi ed alla squadra i tempi più consoni per giovarsi tutte le carte in questi playoff, che dopo una sofferta conquista, con un girone d’andata segnato dalla cattiva sorte, siamo certi ci possono riservare importanti soddisfazioni”. “Considerato il largo seguito di tifosi che ci hanno seguito a Montegranaro – ancora il Ds ascolano – siamo fiduciosi di avere un ampia cornice di pubblico tra le nostre mura. Per questo rivolgo un appello anche a tutti coloro che non sono particolarmente appassionati della palla a spicchi di venirsi a godere quello che si annuncia una buona occasione di vedere una opposta all’altra due delle migliori squadre del sud della nostra regione”. “L’ultimo appello lo faccio ai nostri giocatori – conclude Florio -, affinché mercoledì possano scendere in campo con tutta la concentrazione e la determinazione che ci hanno portato ad approdare con ampio margine a questi playoff e che come dimostrato sabato sera a casa dei Calzaturieri ci possono davvero far sognare”.

giovedì 23 aprile 2009

MORTA VIOLANDA FABI, MADRE DI SANTE COCCIA

CASTORANO, 21 APR. –. È morta Violanda Fabi, la madre del noto esponente politico prima della Democrazia Cristiana poi di Forza Italia. Violanda Fabi si è spenta stanotte, all'età di 77 anni. La sua è stata una vita all’insegna della famiglia e del lavoro nei campi, nonché di una profonda fede cattolica. I funerali avranno luogo domani alle ore 15.30 presso la Chiesa di Santa Maria della Visitazione a Castorano. Al marito Giacomo, ai figli Sante ed Emidia, alla nuora Luigina, al genero Francesco ed ai nipoti Anna Maria, Alessio ed Arianna, va il più profondo cordoglio dell’intera comunità cittadina di Castorano e di tutti coloro che hanno conosciuto e saputo apprezzare Violanda nel corso della sua vita.

mercoledì 22 aprile 2009

MALTIGNANO/ S.MARCO: SHOW DI STEFANO NON SOLO MUSICA


MALTIGNANO – Torna la festa di San Marco Evangelista a Caselle di Maltignano. Una delle feste tra le più sentite nell’ascolano e nel vicino Abruzzo. Quest’anno ad aprire la prima serata musicale di venerdì 24 aprile ci saranno Stefano-non solo musica e Gianluca Agostinelli. Il duo comico tutto ascolano, ma già conosciutissimo in tutta le Marche, ove, anche grazie alle frequenti apparizioni televisive, sta letteralmente spopolando con il loro repertorio. Stefano con le sue canzoni dialettali divertenti a doppio senso e Gianluca con i suoi aneddoti di vita quotidiana in campagna stanno attraendo la simpatia di un pubblico vastissimo composto da spettatori di tutte le età. In questa occasione saranno accompagnati dal giovanissimo Simone Ascolani all’organetto ed alla tastiera, da Stefano Mercuri alla fisarmonica e dalla bellissima voce di Antonella Bevini. La serata verrà ripresa e registrata da una tv locale, dove già Stefano e Gianluca appaiono ogni settimana per proporre i loro cd che sono già alla seconda ristampa. L’appuntamento è per venerdì 24 aprile alle 21 tutti a Caselle di Maltignano alla sagra delle crespelle e per passare una buona serata in allegria buonumore con due grandi personaggi!

mercoledì 15 aprile 2009

IMPRESE/ PMIMARCHE PROMUOVE RACCOLTA FONDI PER L’ABRUZZO


ASCOLI PICENO – “L’associazione PmiMarche stringendosi agli amici di PmiAbruzzo nella sinergia di PmItalia invita tutti gli amici e tutte le imprese delle Marche, anche nel ricordo di quello che ognuno di noi visse in quel 1997 nella nostra regione, a fornire se non lo avesse già fatto un qualsiasi segno seppur minimo di solidarietà”. Lo afferma Domenico Fratoni, il presidente regionale dell’emergente Associazione d’impresa con sede ad Ascoli Piceno.
“Aiutiamo l’Abruzzo – esordisce così Fratoni -! Nessuno più della nostra regione può capire quello che stanno vivendo migliaia di famiglie abruzzesi. Le tante persone che hanno visto le loro famiglie e la loro quotidianità stravolta in pochi istanti da un sisma di tremenda violenza. Pochi istanti per cancellare i sacrifici di intere generazioni, ed un patrimonio artistico ed urbanistico di incalcolabile importanza. Migliaia di lavoratori, arigiani, commercianti e centinaia di piccole e grandi imprese in ginocchio, e con quale enorme dignità”.
“Già l’amico Antonio Di Cosimo, presidente di PmiAbruzzo, nonché vicepresidente nazionale, ha sottolineato che l’Associazione Piccole e Medie Imprese Abruzzo esprime la più profonda e sentita vicinanza per la tragedia che ha sconvolto la popolazione aquilana. La notizia del terribile terremoto ha profondamente turbato tutti indistintamente. Oltre alla partecipazione al cordoglio e al lutto, per l’occasione la nostra Associazione ha aperto un apposito conto corrente bancario mediante il quale si potrà effettuare una donazione da destinare alle popolazioni colpite dal terremoto che sarà devoluta direttamente dalla nostra Associazione agli enti preposti. Sarà nostro dovere aggiornare i donatori in merito alla destinazione dei fondi raccolti. Per effettuare il versamento i riferimenti bancari sono: Conto Corrente intestato a: PMI ABRUZZO IBAN: IT 31 A 06060 77340 CC1090000373 Causale: PMI ABRUZZO per l’Aquila”.“Inoltre – conclude Fratoni - all’indirizzo web di PmiAbruzzo che sulla sua homepage evidenzia come ancora siano necessari generi di prima necessità e dove e come poterli fornire: http://lnx.pmiabruzzo.it/. Penso che ogni altra parola sia superflua e ringrazio anticipatamente per tutto ciò che sarà donato”.

mercoledì 8 aprile 2009

TERREMOTO/ INIZIATIVA DI SOLIDARIETA’ DELLA ROUND TABLE

ASCOLI PICENO – “La Round Table Italia ha istituito un conto corrente bancario per raccogliere fondi in favore delle popolazioni terremotate e il territorio”. Lo hanno reso noto il presidente della Round Table 27 di Ascoli Piceno, Gianluca Tondi, ed il vicepresidente della IV Zona della Rti, Angelo Davide Galeati. “Le tavole di Pescara 54 e Chieti 66 – hanno illustrato -, in collaborazione con i Centri Servizi di Volontariato e le associazioni di volontariato direttamente interessate stanno provvedendo a reperire informazioni più dettagliate e precise su come e a chi devolvere le somme che saranno raccolte in modo da utilizzare i fondi nel modo più efficace possibile. Le coordinate bancarie solo le seguenti: IT71S0548412302044570420776BIC. Swift: CIVIIT2C. Intestato a Round Table Italia”

lunedì 6 aprile 2009

JUDO/ I PICENI AL CORSO DEL METODO GLOBALE DI AUTODIFESA


ASCOLI PICENO – “Il Corso di aggiornamento annuale obbligatorio rivolto a tutti i tecnici delle Marche abilitati all’insegnamento dell’Mga, il Metodo Globale di Autodifesa della Fijlkam, la Federazione Italiana Judo, Lotta, Karate, Arti Marziali, si è svolto nei giorni scorsi presso il Palazzetto dello Sport di Collemarino ad Ancona”. Lo ha reso noto il Delegato Provinciale della Fijlkam, il dottor Giuseppe de Berardinis. “I tecnici della Provincia di Ascoli Piceno presenti – ha illustrato il Delegato - sono stati per il Judo il Maestro, Giuseppe de Berardinis, 5°Dan e l’Aspirante Allenatore, Maurizio Primo, 3° Dan del Judo Cento Torri Ascoli Piceno, il Maestro, Franco Aloia, 4° Dan del Kodokan San Benedetto del Tronto, per il Karate il Maestro Costantino Brandozzi 5° Dan ed il Maestro Enzo Lori 5° Dan del Karate Club Ascoli Piceno e l’Allenatore, Giuseppe Marchigiani, 5° Dan del Karate Club Offida. Interessanti gli argomenti che ogni volta vanno ad integrare le conoscenze già acquisite in un settore mai come oggi in forte crescita”. “Un’occasione persa – ha concluso - per tutti gli altri che non sono stati presenti e che, se assenti ingiustificati, rischiano di essere messi fuori quadro per l’insegnamento della Mga come indicato nel Comunicato Regionale del 28 Febbraio 2009”. Nell'immagine da sinistra Iorio, fiduciario Mga per le Marche, Carlini docente nazionale Mga, Giuseppe de Berardinis, Tomassini presidente del Comitato regionale Fijlkam delle Marche.

domenica 5 aprile 2009

ASCOLI P./ PASQUALI: TECNOLOGIA E RISORSE UMANE LOCALI, LA RICETTA ANTICRISI


ASCOLI PICENO – Dando seguito alla linea della valorizzazione delle eccellenze del territorio, il club service Club 41 in collaborazione con la Round Table 27 nei giorni scorsi ha tenuto una serata conviviale sul tema della “Ricerca ed innovazione per saltare la crisi”. “Ospite e relatore della serata – ha spiegato l’ingegner Paolo Nespeca, presidente del Club 41 di Ascoli Piceno – è stato l'ingegner Vittorio Pasquali, direttore marketing per l’estero della Gem Elettronica, una delle aziende leader in Europa nella progettazione e realizzazione di sistemi complessi di localizzazione, comunicazione e sicurezza nel campo marittimo”. “L'azienda – ha aggiunto Diego Giacoboni, che del Club 41 è presidente nazionale e sarà ospite nella serata del 2 aprile - impiega oltre il 70% del personale in ricerca e sviluppo, tutti giovani e laureati in discipline tecniche. Visto l'interesse che ha creato il tema, proprio in un momento di crisi dei sistemi produttivi ed economici, molti imprenditori hanno aderito all'iniziativa, dalla quale sicuramente usciranno spunti interessanti per l'economia del territorio”. “La Gem – ha riferito l’ingegner Pasquali durante la serata – è una delle poche aziende del nostro territorio, con un mercato mondiale e che di questi tempi assume invece di licenziare. Era da tempo che non si sentiva tanto ottimismo in una relazione di club. Come si è arrivati a questo: innanzitutto con il capitale umano, risorsa insostituibile del territorio, poi con idee nuove, con tanta ricerca, alta tecnologia, sperimentazione ed innovazione, tagliando il prodotto a misura del cliente”. La serata conviviale ha avuto luogo ad Ascoli presso il ristorante Trattoria dell’Arengo in piazza Arringo. Tantissime sono state le domande dei commensali, alle quali l'ing. Pasquali ha dato risposte precise ed articolate, aiutato anche dalle slide proiettate. Tra i vari partecipanti c’erano Alessandro Michelangeli Prosperi, Domenico Fratoni, l’ingenger Moretti, Giampietro Cesari, Mario Villi, Nerio Castellano col figlio ed ex tabler Luca Castellano, Lello Di Sabatino, Pasqualino Del Bello, Guido Cicconi, Domencio Vannicola e Guido Canala.