Google+ Followers

venerdì 1 maggio 2009

ROUND TABLE / DOMANI AD ASCOLI PICENO IL TORNEO NAZIONALE DI CALCETTO


ASCOLI PICENO – Ha preso il via ieri, sabato 2 maggio 2009, e si concluderà stasera ad Ascoli Piceno presso i campi dell’ex Mondadori l’edizione 2008/2009 del Torneo nazionale di calcetto della Round Table Italia. “Per prendere parte a questo evento – ha reso noto Gianluca Tondi (nella foto), presidente in carica della Round Table 27 di Ascoli Piceno – sono arrivati da tutta Italia e con un fitto calendario le varie squadre da Varese a Taormina. Per noi tabler ascolani, campioni in carica e per questo organizzatori dell’evento, il grande afflusso di amici da tutta la Penisola, isole comprese rappresenta un motivo di grande vanto anche dal punto di vista dell’impulso al turismo di questa nostra amata città nonché della solidarietà che col ricavato di questo torneo riusciremo ad esprimere nei confronti dei nostri fratelli abruzzesi”.
“La Round Table Italia – ha ricordato Angelo Davide Galeati, vicepresidente di IV Zona, unitamente al suo presidente Fulvio Fugallo, giunto ad Ascoli appositamente dalla Sardegna - ha istituito un conto corrente bancario per raccogliere fondi in favore delle popolazioni terremotate e il territorio. Le tavole di Pescara 54 e Chieti 66, in collaborazione con i Centri Servizi di Volontariato e le associazioni di volontariato direttamente interessate stanno provvedendo a reperire informazioni più dettagliate e precise su come e a chi devolvere le somme che saranno raccolte in modo da utilizzare i fondi nel modo più efficace possibile. Le coordinate bancarie solo le seguenti: IT71S0548412302044570420776BIC. Swift: CIVIIT2C. Intestato a Round Table Italia”.
“La questione della raccolta fondi per il Sisma in Abruzzo – ha aggiunto Fugallo – sarà anche argomento al primo punto all’ordine del giorno del Consiglio di IV Zona che si terrà oggi ad Ascoli e che vedrà riuniti i rappresentanti delle Tavole di Roma, Napoli, L’Aquila, Ancona, Pescara, Taranto, Taormina, Chieti, Cagliari, Brindisi, Osimo, Nola, Valle d’Itria, Reggio Calabria e Lecce”.“Un contributo determinante all’organizzazione di questo importante evento – ha concluso Gianluca Tondi – è stato dato da tutti i tabler ascolani e dagli aspiranti tabler, in particolare da Fausto Minervini, Matteo Meletti, Carlo Di Teodoro, Marco Bernardo, Renato Pierantozzi, Fabio Armellini, Giovanni Rossi, Francesco Romoli e Fiorindo Santini”.

Nessun commento: