Google+ Followers

mercoledì 14 ottobre 2009

MPA PICENO CHIAMA I CIVICI ED I DELUSI: “CI SONO SPAZI PER TUTTI”


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 15 OTT. – “Siamo noi il bacino naturale per le civiche, sia di destra che di sinistra”. Il Movimento per l’Autonomie si candida, in vista delle prossime elezioni regionali, ad essere il contenitore per tutte le liste civiche, ed a loro offre anche referenti nazionali con i loro parlamentari e sottosegretari. Il partito autonomista esprimerà candidati in tutte le province. “Con i referenti regionali del MPA – ha affermato il commissario regionale Massimiliano Gula in occasione dell’ultima riunione – abbiamo parlato della struttura del partito. Le cariche verranno ufficializzate sul posto. Siamo un movimento che con la sconfitta alle provinciali non ha perso il suo entusiasmo, anzi. Alle regionali apriremo le nostre porte a chiunque voglia il bene per il territorio. Quindi porte aperte anche a tutti gli scontenti del PDL come del PD, ma anche di UDC, IDV e chi più ne ha più ne metta, ovvero partiti nelle mani dei soliti padroni, mai liberi di operare per il vero bene del territorio, ma solo concentrati a cucire le bocche a chi non vuole allinearsi ai loro diktat”. Gula in particolare ha aperto ai civici: “Le liste civiche sono un importante riferimento per il territorio. Anche noi siamo un grande movimento civico che però può offrire una rappresentanza nazionale con 8 parlamentari, 2 senatori e 2 sottosegretari. L’MPA Marche ha un proprio statuto regionale autonomo ed è confederato con il partito nazionale. Nessuno, tanto meno a livello centrale, ci dice cosa dobbiamo fare. La democrazia interna al partito è assoluta ed ogni scelta viene presa coralmente dalle varie segreterie effettivamente elette nei congressi sul territorio”. La prova è nei fatti, come hanno sottolineato Ignazio Buonopane, il commissario provinciale di Ascoli, ed Eda Camela, commissaria comunale a S. Benedetto: “L’MPA nell’ultima corsa alle provinciali, nel Piceno ha corso con il centrosinistra mentre nel Fermano con il centrodestra”.

Nessun commento: