Google+ Followers

domenica 8 novembre 2009

ASCOLI/ PETRELLI: VISIONE IDEOLOGICA DI CHI VIETA IL CROCIFISSO

(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 09 NOV. – L’autonomista, già segretario comunale dell’ex DCA, Francesco Petrelli, si è pronunciato in merito al divieto di esporre il crocifisso nelle scuole, che ha incontrato qualche favore anche tra amministratori della nostra Provincia: “La condanna espressa dalla Corte si basa su una visione ideologica, che non tiene conto del significato anche culturale del Crocifisso che, come ha sottolineato la Conferenza Episcopale Italiana, è parte del patrimonio storico italiano. Una sentenza che non va nella direzione dei valori di laicità dello Stato, ma che sfocia nel più becero e ottuso laicismo. Ci chiediamo se questo pronunciamento non sia addebitabile alla miopia di chi non ha voluto che nella Costituzione Europea ci fosse un riferimento esplicito all’identità ed alle radici cristiane dei popoli. Un errore, questo, nel quale sono incorse le classi dirigenti europee che – ha concluso Petrelli -, insieme all’affermazione dell’identità economica, avrebbero dovuto codificare la comune e sentita identità europea che scaturisce dalle comuni radici cristiane”.

Nessun commento: