Google+ Followers

domenica 17 gennaio 2010

ASCOLI PICENO/ TRIESTE, TORINO E VENEZIA SPOPOLANO AL MAIAL FEST 2010


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 17 GEN. – Trieste, Torino e Venezia sono le città dei Club che si sono aggiudicati i tre più ambiti premi della nona edizione dell’Ascoli Maial Fest conclusasi ieri con partecipato arrivederci presso l’oleificio della Famiglia Fratoni presso la frazione Brecciarolo di Ascoli. Il primo premio in ordine di tempo se l’è aggiudicato Stefano Marascalchi del Club della Serenissima che con un esilarante barzelletta magnificamente interpretata dal simpatico veneziano ha mandato letteralmente in delirio i membri del Club 41 venerdì sera nella cena di benvenuto presso il ristorante la Cantina dell’Arte nel centro storico di Ascoli. Claudio Bertassello di Torino, invece, s’è aggiudicato il primo trofeo di tiro con l’arco organizzato presso l’azienda agraria Conca d’Oro ad Appignano del Tronto dalla Compagnia degli Arcieri 100 Torri. Il premio più desiderato in assoluto della manifestazione organizzata dal Club ascolano guidato dal presidente Fabio Petroni, però, l’ha fatto proprio Stefano Gregorio di Trieste che ha spodestato alla grande l’agguerrita concorrenza nella gara dei maialini. A premiare i vincitori delle tre diversi competizioni è stato l’assessore all’agricoltura della Provincia di Ascoli, Giuseppe Mariani, che ha donato loro dei premi gentilmente offerti dal pregiato e premiato Salumificio Costantini di Torano Nuovo, azienda patrocinante la manifestazione, come l’Oleificio Fratoni e la vitivinicola Corti feudali by Casato di Antonio Cocci. Un patrocinio annunciato ma di cui non sìè vista traccia durante l’intera manifestazione è stato quello del Comune di Ascoli, che nonostante i ripetuti inviti non ha mai partecipato a nessun momento della manifestazione, nonostante il Sindaco si sia fatto annunciare al gala del sabato sera. “Oltre ai trofei – ha riferito il presidente Petroni – tanti sono stati i momenti significativi di questa nona edizione. Venerdì sera lo spettacolo di Stefano Non Solo Musica & Gianluca è risultato particolarmente gradito agli ospiti provenienti da tutta Italia. Sabato mattina grazie al professor Pierluigi Di Lorenzo ed agli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario Statale “Celso Ulpiani” presso l’azienda agraria Navicella abbiamo potuto assistere alla tradizione delle mmasciate ed ogni nostro socio è stato omaggiato di una confezione di sapone fatto in casa a conferma che del maiale non si butta nulla. Presso l’azienda Navicella abbiamo ricevuto anche le visite del presidente del Consiglio provinciale di Ascoli, Armando Falcioni, e del professor Leonardo Seghetti, luminare della scuola. Il gala del sabato è stato il momento più alto dell’iniziativa. Presso il Vecchi Mulino di Roccafluvione. Tutta la serata è stata allietata dalle note del complesso “Come se sona se balla” di Franco Mariani e c’è stato l’ingresso al club anche di un nuovo socio, l’ingegner Cesare Buonfigli. Tra i presenti da registrare l’intervento dell’assessore provinciale Pasquale Allevi e sul finire anche quello del Presidente della Provincia, che come tradizione, da anni viene al Maial Fest a cantare la Pasquella col Sant’Antonio. Molto gradito anche l’omaggio della coltelleria Villi a tutti gli intervenuti”.

Nessun commento: