Google+ Followers

sabato 6 febbraio 2010

ASCOLI/ DON ANGELO CIANCOTTI DECORATO DALL’ORDINE DI MALTA


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 06 FEB. – Un importante onorificenza dell’Ordine pro Merito Melitensi dell’Ordine di Malta è stata concessa nei giorni scorsi a Don Angelo Ciancotti, Cappellano provinciale presso la Questura di Ascoli Piceno. A conferire la decorazione concessa per Decreto del Sovrano Consiglio è stato il il Gran Priore di Roma S.E. il Venerando Balì Fra' Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, accompagnato dal Pro Cancelliere Marchese Loredano Luciani Ranier, Cavaliere di Onore e Devozione Probando in Obbedienza. Il conferimento è avvenuto a seguito della Santa Messa celebrata nella sua cappella privata da S.E. Monsignor Silvano Montevecchi, Vescovo di Ascoli Piceno e Cappellano Gran Croce Conventuale ad honorem dell’Ordine. Presenti alla cerimonia molti Confratelli e Consorelle della Delegazione di Ascoli Piceno e Fermo guidata dal Nobiluomo, Andrea Nannerini, Marchese di Nannarini, Patrizio di Fermo e Cavaliere di Grazia e Devozione. Istituito nel 1920, l'Ordine Cavalleresco pro Merito Melitensi ha lo scopo di ricompensare i meriti acquisiti con attività che hanno dato onore e prestigio al Sovrano Militare Ordine di Malta. Sicuramente di rilievo è stata la presenza ad Ascoli di Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, che è stato il gran commendatore, cioè superiore religioso, dei cavalieri professi e dei cavalieri e delle dame in obbedienza dell'Ordine di Malta. È stato eletto a tale ufficio nel 2004, dopo essere stato per venti anni nell'ordine (dal 1993 come cavaliere professo). Precedentemente è stato, dal 1994 al 1999, gran priore di Lombardia e Venezia. Fra il 1999 ed il 2004 ha fatto parte del sovrano consiglio, organo che assiste il gran maestro nelle sue funzioni di governo. Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto discende da un'antica famiglia comitale trevigiana poi trasferitasi a Roma, da sempre legata alla Santa Sede; fra i suoi avi si annovera un direttore de L'Osservatore Romano (il nonno), mentre suo fratello Giuseppe è l'attuale presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano. Si è laureato in lettere e si è specializzato in archeologia cristiana e storia dell’arte presso l'Università La Sapienza di Roma. Ricopre l'incarico di assistente alla direzione della Biblioteca della Pontificia Università Urbaniana, nella quale ha insegnato come Ordinario greco classico. Dal 7 febbraio 2008, in conseguenza della scomparsa di frà Andrew Bertie, Principe e Gran Maestro dell'ordine dal 1988, ha assunto le funzioni di Luogotenente interinale, con il compito di guidare l'ordine di Malta fino all’elezione del nuovo Principe e Gran Maestro. Questo incarico è cessato l'11 marzo 2008 con l'elezione di fra' Matthew Festing. Nella foto da sinistra Don Angelo, il Vescovo Montevecchi, Della Torre, Luciani Ranier e Nannerini.

Nessun commento: