Google+ Followers

lunedì 8 marzo 2010

FERMO/ PMIMARCHE: “TIPICITA’ UGUALE PER TUTTI?”


Egr. Presidente di Tipicità
e per conoscenza
Sindaco del Comune di Fermo
Presidente della Camera di Commercio di Fermo
Presidente della Regione Marche
Presidente della Provincia di Fermo
Presidente della Provincia di Ascoli Piceno
Presidente della Provincia di Macerata
Presidente della Provincia di Ancona
Presidente della Provincia di Pesaro Urbino
Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno
Presidente della Camera di Commercio di Macerata
Sindaco del Comune di Ancona
Sindaco del comune di Macerata
Organi di Stampa.
Con la presente è mia intenzione informarla su quanto accaduto ad un nostro associato nel relazionarsi con l’organizzazione della Vostra manifestazione verso la quale rinnovo sin da ora il mio plauso e la mia ammirazione.
Un mio associato di Grottazzolina, importante Comune a monte di Fermo, la scorsa estate è stato contattato dai vertici organizzativi della Vostra manifestazione. In un appuntamento successivo gli fu proposto di entrare a far parte degli sponsor ufficiali della manifestazione. Il costo della sponsorizzazione gli veniva quantificato in 6000,00 euro più Iva. Detta sponsorizzazione, però, suscitando quantomeno meraviglia al mio associato, non prevedeva assolutamente la possibilità di poter esporre alcun articolo dal lui prodotto, con la motivazione che non si trattavano di articoli “Food”. In senso alla Vostra manifestazione non gli veniva nemmeno concessa la possibilità di organizzare un meeting diretto alla ristorazione cosa che abitualmente il mio associato realizza in svariate fiere ed esposizione in giro per l’Italia ed il Mondo (ultima tappa il Giappone), tutto ampiamente documentato da video. Attraverso i propri collaboratori avrebbe illustrato i propri prodotti, le collocazioni, le normative vigenti ed i tanti aspetti commerciali della ristorazione.
Visto l’inderogabile diniego riservato al nostro associato, la Delegazione provinciale di Fermo della nostra Associazione ha chiesto di poter intervenire a Tipicità come PmiMarche, poter così riservare una vetrina alle numerose micro, piccole e medie imprese che ci onoriamo di rappresentare, inclusa l’Azienda di Grottazzolina. Abbiamo così scoperto che per le Associazioni, Tipicità riserva tariffe di ben altra entità e quindi ben più accessibili per i soli tre giorni espositivi e con una notevole percentuale di visitatori “curiosi e basta”! Purtroppo però alla nostra domanda di partecipare come Associazione sono state fatte per ora orecchie da mercante. Apprendiamo poi che per alcune aziende non “Food” la partecipazione alla Manifestazione è resa comunque possibile, come è anche pubblicizzato sul vostro sito web http://www.tipicita.it/, addirittura anche attraverso altre associazioni della nostra stessa natura, che sebbene di ben altro peso rispetto a noi, si distinguono fondamentalmente magari solo per la caratteristiche di non rappresentare, come invece noi facciamo con gran dignità, anche le imprese più deboli.
Onde evitare di convincerci che per Tipicità esistono aziende ed associazioni “più uguali”, mi sono permesso di sottoporle quanto sopra esposto. Tanto le dovevo.
Cordialmente,
Domenico Fratoni
Presidente
Pmi Marche

Nessun commento: