Google+ Followers

mercoledì 25 agosto 2010

FOLIGNANO/ DAL 6 SETTEMBRE RIPARTONO I CORSI DI MINIBASKET AL PALAROZZI


(PRESSOFF.INFO) FOLIGNANO/ AP, 26 AGO. – Da lunedì 6 settembre ripartono a grande richiesta i corsi di minibasket dell’Associazione sportiva dilettantistica di Folignano, presieduta da Raffaela De Pergola. I corsi si terranno come la scorsa stagione presso il PalaRozzi ogni lunedì dalle 17 alle 18.30 ed ogni venerdì dalle 16.30 alle 18. A potersi partecipare sono tutti i nati e le nate fino all’anno 2005. “Al Folignano Basket – afferma la Presidentessa -, nonostante fosse stata presentata una richiesta per un aumento del 25% degli spazi in considerazione del consistente aumento dell’attività svolta, l’Amministrazione comunale ha solo confermato gli stessi spazi della scorsa stagione”. “L’attività della nostra Associazione – informa Maurizio Caponi, che del team è il direttore tecnico, oltre ad essere un ben noto allenatore di basket con una grande esperienza di vivai e settori giovanile tra Marche ed Abruzzo e questa stagione sarà in C Nazionale alla guida tecnica dell’Ascoli Towers – sarà organizzata e svolta sul campo da un team di collaboratori tecnici altamente qualificati e coordinati dall’istruttore della Federazione Italiana Pallacanestro, Francesco Petrelli, che, nelle sua qualifica di Allenatore, quest’anno sarà anche commissario tecnico della Cestistica Ascoli in C regionale, ovvero il massimo campionato delle Marche”. “A sostenere il nostro progetto sportivo – ha affermato la De Pergola - che punta sopratutto al sociale, visiti gli eccellenti risultati della scorsa stagione, c’è ancora un importante Associazione di categoria per la piccola e media impresa, PmiMarche, che nella persona del direttore generale Andrea Calvaresi e del presidente Domenico Fratoni hanno confermato anche per questa stagione un programma di sviluppo promozionale per tutti i giovani figli di lavoratori dipendenti ed autonomi: soli 10 euro di rimborsi spese al mese ed iscrizione una tantum (ovvero una sola volta nella vita!) di 40 euro, con avviamento all’attività sportiva totalmente gratuito”. “L’Asd Folignano Basket – ha concluso la Presidentessa – è anche affiliata al Centro Sportivo Italiano che garantisce alla sottoscrizione della tessera anche la copertura assicurativo per l’attività svolta dai giovani”. Per informazioni ed iscrizioni ci si può rivolgere fin da subito a Francesco al telefono 333.5413490 o tramite email all’indirizzo folignanobasket@tiscali.it, ma si può anche consultare il sito internet http://folignanobasket.blogspot.com/ o su Facebook cercando FolignanoBasket.

FERMO/ GIROLA: AL VIA LA SAGRA DELLA POLENTA A MARCHIO REGISTRATO


(PRESSOFF.INFO) FERMO, 25 AGO. –– Di feste per celebrare le specialità gastronomiche del Fermano ormai in tutto il territorio se ne realizzano di tutti i colori e per i palati più disparati, ma l’unica sagra a “marchio registrato” è e rimane quella della Polenta al forno farcita in contrada Girola di Fermo. Questa sempre più rinomata sagra, che lo scorso anno superò ampiamente le 3000 polente servite, aprirà i battenti, con l’apertura degli stand venerdì 3 settembre, anche se da lunedì 30 agosto prenderanno il via gli incontri religiosi in onore del Sacro Cuore di Gesù per il quale i festeggiamenti hanno luogo ogni anno. A darne notizia è il vicepresidente dell’associazione organizzatrice, Girola Viva, il noto imprenditore Primo Rogante: “E’ trascorso un altro anno, ancora un anno di cambiamenti, innovazioni, discussioni, ma siamo di nuovo pronti ad accogliere alla nostra Sagra della polenta al forno farcita a marchio registrato ancora più ospiti dell’edizione 2009. Provenendo, infatti, da diversi anni di crescendo di numeri, sentiamo il dovere di migliorare e perfezionarsi senza però perdere lo stile davvero “casareccio” che ci contraddistingue”. La festa si svolge fino a domenica 5 settembre. Per il programma religioso oltre agli incontri religiosi, giovedì 3 settembre alle 20.45 la processione consacrerà l’inizio dei festeggiamenti per non dimenticare che lo spirito con cui si svolge l’intera manifestazione è sostenuto dall’ideale religioso sotto la protezione del quale poniamo noi stessi e la buona riuscita dell’evento. A riguardo mi preme sottolineare come il nostro presidente Luigi Mezzabotta e l’associazione tutta ritiene che tutte le sagre dovrebbero tornare alla loro vera origine, ovvero quella di festeggiamenti legati a contesti religiosi, come avviene nel nostro caso. Ciò non solo per una questione di fede ma anche per dare certezza che i proventi raccolti vengano effettivamente impiegati per cause nobili ovviamente fatte salve le spese che sono tutt’altro che poche. Questo della sagra legata al contesto religioso potrebbe essere un criterio che le Amministrazioni potrebbero seguire per regolamentare una realtà ormai fin troppo dilagante. Realtà che una volta regolamentata e definita potrebbe anche attrarre equi finanziamenti vista l’alta valenza turistica ormai comprovata. Ritornando al programma. Sabato 4 settembre sarà la volta della Messa Vespertina alle ore 18.30 ed infine domenica 5 settembre alle ore 10,15 la Santa Messa con la partecipazione del Coro parrocchiale ed alle 18 altra Santa Messa che chiuderà spiritualmente i festeggiamenti. Altrettanto sostanzioso è il programma civile dei festeggiamenti che ruotano attorno alla Sagra. Ufficialmente il primo appuntamento sarà giovedì 2 settembre alle ore 21.30 con la commedia dialettale in 3 atti “Amami Alfredo” dell’Associazione “Amici del Teatro Fermano”. Venerdì alle ore 19 comincerà la Sagra vera e propria che per la prima sera sarà allietata dall’orchestra “La Via Giusta”. Sabato, che rappresenta un po’ la giornata di punta, alle 14 scatterà l’ora della Gara di bocce in ferro su campo libero, alle 14.30 le finali della quattordicesima edizione dei giochi popolari, alle 19 ovviamente l’apertura degli stand ed alle 21.30 tutti a ballare con l’orchestra spettacolo Atos Donini. Domenica gran finale con l’orchestra spettacolo “Simone Live Band”, con apertura stand sempre alle 19. “Sperando in una affluenza numerosa – ha concluso Rogante - e nella buona riuscita della festa, diamo orgogliosamente l’appuntamento a tutti in contrada Girola”.

martedì 24 agosto 2010

ASCOLI/ LIBERAL: “GIOVANI SPORTIVI TRA SIRINGHE, ERBACCE E RIFIUTI SPECIALI”


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 25 AGO. – “Errare è umano, perseverare è diabolico. Difficile arrivare ad una diversa conclusione, dopo aver preso visione delle condizioni di grave e preoccupante incuria, in cui si trova, anche quest’anno, uno dei luoghi che decine e decine di giovani della nostra città frequentano giornalmente: la Palestra polisportiva di Via Gaetano Spalvieri, cosiddetta Palabasket. Il viale antistante è, infatti, disseminato di siringhe abbandonate da tossicodipendenti, il verde circostante è nel più totale abbandono e dietro a qualche cespuglio fa capolino anche una mini discarica (nelle foto)”. Lo afferma Ettore Zaccaro (nella foto), coordinatore di Liberal ad Ascoli. Liberal, che fa capo all’onorevole Adornato, insieme all’Udc, alla Rosa Bianca ed alle decine di movimenti politici, nonché migliaia di singoli, è un movimento in cammino “Verso il Partito della Nazione”. “A sottoporci questo caso di evidente sciatteria – spiega Zaccaro – sono stati diversi genitori, che in questi gironi stanno accompagnando i propri figli alla ripresa delle discipline sportive dopo la pausa estiva. La cosa più allarmante è ovviamente la presenza delle siringhe, anche se il livello di degrado in cui si trova la struttura è davvero tutto inquietante. Dirigenti ed istruttori, ma anche gli stessi ragazzi ed i loro genitori, hanno rilevato come anche lo scorso anno, dopo la chiusura ferragostana, la palestra verteva in pessime condizioni anche al suo interno. Gli spogliatoi, nonostante l’Amministrazione comunale già guidata lo scorso anno dal sindaco Guido Castelli, si fosse impegnata a migliorare la situazione, vertono ancora in condizioni al limite della praticabilità e dell’igiene. Nemmeno l’annoso problema delle infiltrazioni di acqua piovana dal tetto è stato sanato adeguatamente e tra poco più di un mese quella palestra sarà sede di un massimo campionato regionale ed un campionato nazionale di basket”. “In nome e per conto di Liberal e di tutti gli utenti del cosiddetto Palabasket – conclude Zaccaro – invitiamo l’Amministrazione comunale a provvedere, innanzitutto, a far rimuovere le siringhe e quindi a fare il necessario sia per la rimozione dei rifiuti che per la cura del verde. Altra esortazione che rivolgiamo all’Assessorato di competenza è quella di provvedere alla sistemazione degli spogliatoi, se non altro per rispetto delle squadre ospiti, che non osiamo pensare che idea potranno continuare a farsi di certa impiantistica sportiva dell’Arengo. Al sindaco Castelli, invece, redattore dell’ordinanza che ha accuratamente indicato i vari obblighi dei cittadini e le relative sanzioni per le erbacce, suggeriamo di auto-infliggersi una doppia ammenda di 500 euro: una per questa nuova vergogna e l’altra per le condizioni da foresta amazzonica del viale, che dalla Circonvallazione conduce al Cimitero, sulle quali sembra fare ancora orecchie da mercante nonostante le nostre segnalazioni”.

martedì 10 agosto 2010

ASCOLI/ LIBERAL: “ERBACCE, SINDACO CASTELLI PREDICA BENE E RAZZOLA MALE”



(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 10 AGO. – “Sulle erbacce il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, predica bene, ma razzola male. Non si spiega altrimenti perché, nonostante abbia disposto una rigida ordinanza sulle aree verdi private, su numerose aree comunali erbacce, rifiuti e quant’altro la fanno da padroni. Un caso esemplare (nelle foto) è quello del marciapiede della via, che dalla Circonvallazione conduce al Cimitero di Borgo Solestà”. Lo afferma Ettore Zaccaro (nella foto), recentemente nominato coordinatore di Liberal ad Ascoli, su incarico del responsabile regionale, Vittorio Santori, previa indicazione del suo vice, Massimiliano Gula. Liberal, che fa capo all’onorevole Ferdinando Adornato, insieme all’Udc, alla Rosa Bianca ed alle decine di movimenti politici, nonché migliaia di singoli, è un movimento in cammino “Verso il Partito della Nazione”. Zaccaro, già maresciallo dell’Esercito, attualmente in pensione, è impegnato nel Volontariato con la Confraternita delle Misericordie di Ascoli, di cui è vice governatore. “Le condizioni di abbandono – spiega Zaccaro – in cui si trova quel marciapiede sono vergognose. Le piante hanno totalmente infestato il marciapiede ed hanno cominciato ad insidiare anche la sede stradale. L’erba è cresciuta addirittura tra il cemento, a dimostrazione che si tratta di una sciatteria non certo dell’ultima ora. La cosa ancor più grave dell’incuria è che, quello è un marciapiede di particolare importanza, perché a percorrerlo quotidianamente dovrebbero essere le centinaia di ascolani, tra cui molti anziani e bambini, che si recano a far visita ai loro cari estinti”. “A nome di Liberal e di tutti gli utenti di quella strada – conclude Zaccaro – chiediamo che l’Amministrazione comunale provveda immediatamente a rimuovere quelle erbe infestanti, preoccupandosi altresì di ripristinare in condizioni ottimali sia il marciapiede che l’area contigua, la quale, più che verde pubblico, è una vera e propria savana. Al sindaco Castelli, invece, che nella sua ordinanza ha accuratamente indicato i vari obblighi dei cittadini e le relative sanzioni, suggeriamo di auto-infliggersi un'ammenda di 500 euro, visto che per le spese di pulizia e messa in ripristino provvederemo, volenti o nolenti, noi cittadini”.

lunedì 2 agosto 2010

ASCOLI P./ ROUND TABLE, ARMELLINI È IL NUOVO PRESIDENTE


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 03 AGO. – Il nuovo presidente della Round Table 27 di Ascoli Piceno è un manager. Risponde al nome di Fabio Armellini. La sua è stata un elezione ad unanimità da parte di tutti i soci dell’esclusivo club ascolano. La vicepresidenza è finita nelle mani dell’industriale Matteo Meletti, le mansioni di tesoriere saranno svolte dal giornalista Renato Pierantozzi e quelle di Iro, ovvero quelle di chi è deputato a curare i rapporti con le altre Tavole italiane ed estere, dal professionista Francesco Petrelli. Consigliere del Presidente sarò il Past Presidente di Quarta Zona della Round Table Italia, l’industriale Angelo Davide Galeati. La segreteria infine per scelta di Armellini condivisa dall’intero Consiglio direttivo sarà curata dall’impresario edile Luca Vallorani. A augurare bene a questo nuovo Direttivo del club è stato il Past President, l’immobiliarista Marco Bernardo. “Gli obiettivi di quest'anno – ha affermato Armellini - saranno la continuità e la concretezza: la continuità nello sviluppo e nel rinnovamento della Tavola e la concretezza nei progetti. Scopi chiari, misurabili, raggiungibili con responsabilità e tempistiche definite. Ripristineremo le attività di service e punteremo ad aumentare la visibilità della nostra Associazione sia nel nostro territorio, inserendo nuovi tabler, sia nell’ambito della Round Table Italia ed International. Quest’anno cade anche il Trentesimo anniversario del Club e lo festeggeremo con tutti gli onori del caso. A tal fine assegnerò della precise deleghe: degli eventi si occuperà Vallorani, della comunicazione sarà responsabile Petrelli, le finanze saranno materia di competenza di Pierantozzi”.