Google+ Followers

lunedì 21 febbraio 2011

MARCHE/ LEGGE STABILITÀ: FORZATURA CONTRO LA LIBERÀ DELLE IMPRESE


(PRESSOFF.INFO) FERMO, 22 FEB. – “La legge di stabilità 2011 ha introdotto notevoli modifiche per quanto riguarda i contratti di Leasing immobiliari. Per applicare le nuove regole ai contratti stipulati prima del 01/01/2011 e a tale data ancora in corso, la legge ha previsto il pagamento di una imposta sostitutiva, che dovrà essere versata in un unica soluzione entro il 31/03/2011. Riteniamo pertanto che con queste modifiche il legislatore non abbia inteso favorire le Imprese utilizzatrici degli immobili, ma abbia voluto semplicemente anticipare i tempi e rendere certo l'incasso delle imposte”. Ad affermarlo è Davide Longo, vicepresidente regionale di PmiMarche, nonché presidente di PmiFermo. “Inoltre – ha proseguito l’imprenditore - consideriamo questa modalità di procedere una grande forzatura poiché in uno stato di diritto non è pensabile che un'Azienda stipuli un contratto contando su un determinato assetto del sistema impositivo e poi in corso di vigenza del contratto stesso si veda modificare tale assetto con conseguente onere di sborsare somme di denaro che possono essere anche nell'ordine di decine di migliaia di euro;tanto più in una situazione economica come quella attuale dove i piccoli imprenditori stanno facendo grandi sforzi economici ed anche sacrifici personali per continuare a dare il proprio contributo ad una crescita economica del Paese”. “Come possono gli Imprenditori – ha concluso Longo -,alla luce di questa norma,credere alle promesse di una liberalizzazione dell'iniziativa imprenditoriale privata quando in nome di una ormai incontrollata necessità di fare cassa da parte dello Stato si sacrifica la libertà delle imprese pianificare il reperimento e l'impiego delle proprie risorse finanziarie”.

mercoledì 9 febbraio 2011

ASCOLI/ “STEFANO E GIANLUCA” VENERDÌ SERA (11/02) SU RAI UNO


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 10 FEB. –– Stefano Tisi e Gianluca Agostinelli saranno “la voce” di tutto il popolo contadino d’Italia. Il duo comico ascolano parteciperà alla trasmissione “I Raccomandati” in diretta questo venerdì sera 11 febbraio su Rai Uno. I giovani artisti hanno partecipato ai provini, che si sono svolti a San Benedetto del Tronto con la presenza di Valeria Marini ed Emanuele Filiberto di Savoia. È stato proprio il Principe che li ha fortemente voluti e li ha scelti per esibirsi insieme a loro per la serata finale della trasmissione. Sono stati oltre cento coloro che si sono presentati ai provini e tra i tanti cantanti, musicisti e ballerini, tutti professionisti, i giovani comici hanno avuto la meglio accattivandosi la simpatia degli autori, dello staff tecnico della Rai, ma soprattutto di Valeria Marini e del Principe Filiberto. Stefano e Gianluca si esibiranno cantando una rielaborazione “agricola” scritta da loro della canzone “Italia Amore Mio”, brano arrivato secondo allo scorso Festival di Sanremo, cantato proprio da Emanuele Filiberto insieme a Pupo ed il tenore Luca Canonici. Il testo parla dell’attività contadina, delle sue problematiche, ma soprattutto della bellezza della vita in campagna. Ancora una volta la modestia e la semplicità di questi giovanissimi esponenti della musica popolare è stata premiata. Questa occasione sarà sicuramente solo l’inizio di una carriera assicurata.

ASCOLI/ PMI: BLOCCO SALARIA? INCOERENTE, INEFFICACE E DANNOSO


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 10 FEB. – “Il blocco del traffico della Salaria previsto per la prossima settimana dalle Amministrazioni comunali di Ascoli Piceno e Castel di Lama sarà dannoso, incoerente ed inefficace”. A sostenerlo è il Presidente dell’associazione PmiMarche, Domenico Fratoni. “Dannoso – spiega Fratoni -, perché decidere in maniera unilaterale, e senza fare il minimo sforzo di contattare tutti gli attori interessati dal fermo, allo scopo di trovare con essi un metodo condiviso, condurrà certamente ad un danneggiamento economico di quelle attività economiche che si affacciano sulla Salaria. Incoerente poiché, se per incrementare e sostenere le imprese della zona si spendono decine di migliaia di euro per una notte d’estate e poi nello stesso tratto di strada si decide un fermo con queste caratteristiche, questo appare solo come un atto di amministrazione estemporaneo, senza alcuna base strategica di rilancio dell’economia del territorio. Ed inefficace perché, la cronaca degli ultimi giorno nelle grandi metropoli lo palesa, non è dato certo un riscontro nel miglioramento delle condizioni ambientali, tanto più se si pensa che il traffico veicolare non si arresterà ma semplicemente si sposterà sulle vie parallele congestionando il traffico e forse anche l’aria”. “Altra cosa – conclude - sarebbe stato, decidere una chiusura totale a tutti i mezzi, magari nel fine settimana, supportando le cittadinanze con autobus e navette”.

lunedì 7 febbraio 2011

ASCOLI P./ “DA GIORNI PERMANGONO RIFIUTI SPECIALI SU PIAZZALE MUSSINI”


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 07 FEB. – “La gatta frettolosa fece i gattini ciechi. Il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, non ha esitato nemmeno un attimo a lodare il suo “nuovo corso” sulla raccolta differenziata, ma nella sua solita precipitazione a magnificarsi per i primi risultati in Centro storico, trascura ancora i problemi dei rifiuti nell’immediata periferia. A Borgo Solestà, infatti, sul piazzale Augusto Mussini, ormai da qualche giorno permangono, purtroppo inosservati da chi di dovere, rifiuti speciali di demolizione edile (bidè, water e lavandini). Quello del piazzale antistante il Convento di San Serafino da Montegranaro è purtroppo una location abituale per l’abbandono di rifiuti di ogni genere. Un problema vecchio, insomma, che l’Amministrazione Castelli, ancora sembra non sia riuscita a risolvere, nonostante i proclami”. Ad affermarlo è Francesco Petrelli, il coordinatore del nascente Partito della Nazione che racchiude, Udc, Liberal e Rosa Bianca.
“La presenza – prosegue Petrelli -, per l’ennesima volta, di eccezionali accumuli di rifiuti in piazzale Mussini, addolora, poi, in particolar modo i residenti. È dal marzo 2007 che l’Arengo, con tanto di determinazioni dirigenziali, ha promesso, infatti, di occuparsi della riqualificazione della piazza antistante l'ex scuola elementare di via dei cappuccini e della pavimentazione di piazzale Mussini con la realizzazione di posti auto interrati. Solo nel giugno dell’anno scorso è stato approvato il bando di gara a procedura aperta per la vendita in diritto di superficie di garage privati interrati, lungo via dei cappuccini. Nel mezzo, però, c’è stata una campagna elettorale in cui i residenti sono stati riempiti di promesse che tramutate in voti hanno fruttato la conferma di poltrone importanti”.
“Che fine ha fatto – conclude l’esponente dell’Udc - la riqualificazione di piazzale Mussini? Va aggiunta ai grandi temi della Città ancora in alto mare: Ex Sgl, Polo Universitario, Auditorium, Contratto di quartiere, Prg, Consind e convenzione Saba? Nell’attesa di una risposta, semmai vi sarà, l’Amministrazione provveda almeno a rimuovere quei rifiuti speciali che non fanno certo onore a Frà Paolo”.

venerdì 4 febbraio 2011

NUOVO VIDEOCLIP DI STEFANO TISI GIRATO AD ASCOLI


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 04 FEB. –– “Una strana canzone d’amore”, è questo il titolo del nuovo videoclip dell’ormai noto cantautore comico ascolano Stefano Tisi. Dopo gli innumerevoli successi nelle svariate serate di cabaret e sugli schermi delle tv locali insieme al suo fedele collaboratore artistico Gianluca Agostinelli, Tisi ha voluto produrre e dirigere un video proprio al centro storico di Ascoli Piceno. La riuscita di questo nuovo lavoro è sicuramente dovuta anche alla bellissima Tiziana Fioravanti: “È stato assolutamente divertente – ha detto l’attrice - ma soprattutto è stato un grande piacere lavorare al fianco di un ottimo artista come Tisi, giovanissimo ma con tante risorse e qualità”. I complimenti vanno anche a Giorgia Ferrari, l’operatore di ripresa, che in ogni inquadratura ha valorizzato e sottolineato le bellezze di Ascoli, Piazza del popolo, Piazza arringo e Chiostro di S. Francesco. Una vera e propria cartolina della città. “Ascoli è davvero stupenda – ha raccontato Tisi – ed ho deciso di girare il video di notte quando la città è forse ancora più bella, perché è senza nessuna distrazione ed è possibile godere ancora di più dei tesori che abbiamo al centro storico”. In questo video traspare un lato di Tisi, che pochissimi conoscono, stavolta non si parla e non c’e’ comicità, i doppi sensi nel testo della canzone vengono quasi annullati. Tutto si concentra sul volto di Tiziana e sulle bellezze architettoniche della città. Oltre ai video Tisi, in arte “Stefano non solo musica”, sta preparando il nuovo lavoro discografico, che uscirà fra qualche mese con la partecipazione di Gianluca. Inoltre sta ultimando il nuovo spettacolo di cabaret da proporre per la prossima stagione estiva. Questo video, interamente prodotto e finanziato da Stefano Tisi, sarà un’ottima pubblicità per il turismo di Ascoli. Il video che è visibile su Youtube e Facebook sta registrando già migliaia di clic.

martedì 1 febbraio 2011

GROTTAMMARE/ PRIMO CD PER IL CONCERTO BANDISTICO ARMONIE DI SUONI

(PRESSOFF.INFO) GROTTAMMARE, 02 FEB. - In un periodo in cui l’Istituzione dell’Arte è messa a dura prova dalle ristrettezze economiche e da alti e bassi governativi ed amministrativi, c’è ancora una luce per gli appassionati della buona musica: il Concerto Bandistico Armonie di Suoni di Grottammare diretto da Francesca Di Lorenzo. Dopo tre anni di duro lavoro,la passione per la musica ha spinto questo gruppo eterogeneo di musicisti ad arrivare ai vertici e a farsi conoscere per la genuinità dei modi,la spontaneità e,soprattutto,la bravura scevra di ogni vanità ed invidia. In un ambiente in cui si può parlare di “traffico musicale” o “mercenari del suono”, il Concerto Bandistico rappresenta una realtà umile e rispettosa dell’Arte. Ma,si sa,tutto questo eccellere non può andare avanti e continuare a migliorare senza un aiuto. Nell’epoca in cui la pubblicità gestisce ogni aspetto della nostra vita, anche il Concerto Bandistico Armonie di Suoni ha deciso di inserirsi nel sistema ed ha registrato il suo primo cd. All’interno brani che spaziano dal raffinato jazz alla marcia di consumo più popolare. Ora si aspetta di raccogliere i frutti,sperando che il buon cuore di qualcuno aiuti questa realtà a crescere ed andare avanti,a non spegnersi e non finire nell’oblio di un crescente abbandono delle tradizioni e della cultura.