Google+ Followers

lunedì 21 febbraio 2011

MARCHE/ LEGGE STABILITÀ: FORZATURA CONTRO LA LIBERÀ DELLE IMPRESE


(PRESSOFF.INFO) FERMO, 22 FEB. – “La legge di stabilità 2011 ha introdotto notevoli modifiche per quanto riguarda i contratti di Leasing immobiliari. Per applicare le nuove regole ai contratti stipulati prima del 01/01/2011 e a tale data ancora in corso, la legge ha previsto il pagamento di una imposta sostitutiva, che dovrà essere versata in un unica soluzione entro il 31/03/2011. Riteniamo pertanto che con queste modifiche il legislatore non abbia inteso favorire le Imprese utilizzatrici degli immobili, ma abbia voluto semplicemente anticipare i tempi e rendere certo l'incasso delle imposte”. Ad affermarlo è Davide Longo, vicepresidente regionale di PmiMarche, nonché presidente di PmiFermo. “Inoltre – ha proseguito l’imprenditore - consideriamo questa modalità di procedere una grande forzatura poiché in uno stato di diritto non è pensabile che un'Azienda stipuli un contratto contando su un determinato assetto del sistema impositivo e poi in corso di vigenza del contratto stesso si veda modificare tale assetto con conseguente onere di sborsare somme di denaro che possono essere anche nell'ordine di decine di migliaia di euro;tanto più in una situazione economica come quella attuale dove i piccoli imprenditori stanno facendo grandi sforzi economici ed anche sacrifici personali per continuare a dare il proprio contributo ad una crescita economica del Paese”. “Come possono gli Imprenditori – ha concluso Longo -,alla luce di questa norma,credere alle promesse di una liberalizzazione dell'iniziativa imprenditoriale privata quando in nome di una ormai incontrollata necessità di fare cassa da parte dello Stato si sacrifica la libertà delle imprese pianificare il reperimento e l'impiego delle proprie risorse finanziarie”.

Nessun commento: