Google+ Followers

martedì 13 agosto 2013

P. S. GIORGIO/ BASKET: LA BALONCESTO 2.0 S'AGGIUDICA IL MEMORIAL ILARI

La Baloncesto 2.0 vincitrice del Trofeo
(PRESSOFF.INFO) PORTO SAN GIORGIO, 13 AGO. - Se l'è aggiudicata La Baloncesto 2.0 la sesta edizione del Trofeo cestistico Città di Porto San Giorgio. La vittoria è arrivata per 91 ad 85 al termine di un tempo supplementare e per ottenerla i ragazzi di Roberto Agostini, nella doppia veste di giocatore allenatore hanno sudato le proverbiali sette camicie contro una mai doma Virtus Porto San Giorgio di coach Francesco Marcaccio. Teatro del torneo è stata la mitica Arena Europa che nelle nove serate ha ospitato oltre seimila spettatori a conferma di quanto batte forte ancora il cuore sangiorgese per la pallacanestro. Oltre che da Agostini La Baloncesto 2.0 era composta da Andrea Morresi, Giorgio e Bruno Nesca, Luca Incipini, Andrea Giusti, Roberto Agostini, Alessio Chiericozzi, Alessandro Acciarri e Marco Vallasciani, che è risultato in assoluto il miglior giocatore del torneo. Nella Virtus Basket il nome di spicco era quello di Roberto Tortolini, ma tutto il resto dell'organico con i vari Lorenzo Lanciotti, Marco Tombolini, Giacomo Tomassini, Lanfranco Mosconi, Carlo Lucini, Emanuele Pancotto, Francesco Astelli, Alessandro De Luna, Bernard Kenfil e Carlos Ramirez, era d'indubbio pregio. La finale ha visto anche la partecipazione della massima espressione della Federazione Italiana Pallacanestro della regione Marche, Davide Paolini, oltre a quella di tantissimi addetti ai lavori come i vari Marco Schiavi, Fausto Lovatti e Rodolfo Valenti, che hanno seguito pressoché tutte le fasi del torneo. Un plauso per l'organizzazione praticamente impeccabile viste le numerosi difficoltà va sicuramente al deus ex machina della Polisportiva Sangiorgese 2000, Dante Rossi, ed al suo appassionatissimo staff. Un valore aggiunto al torneo lo ha sicuramente offerto anche il patrocinio dell'Assessorato allo sport dell'Amministrazione comunale guidato dal giovane Valerio Vesprini che ha riconosciuto a quest'evento un valore che va aldilà dell'appuntamento sportivo, collocandolo senza dubbio tra i punti fermi dell'estate sangiorgese come avveniva in passato. In occasione delle presentazione Vesprini ha assicurato che, sempre facendo il passo secondo la gamba, per il futuro cercherà di fare in modo che l'Amministrazione possa offrire all'organizzazione un contributo maggiore per la crescita. "Una crescita - che ha subito puntualizzato Rossi - non può non andare nel segno di un unità e collaborazione tra tutte le realtà cestistiche sangiorgesi per puntare magari un giorno al ritorno da protagonista nel basket che conta".

Nessun commento: