Google+ Followers

sabato 29 novembre 2014

ASCOLI/ "VOI CON NOI CIVICAMENTE MARCHE" METTE LE RADICI NEL PICENO

Ruggero Cinti presidente di Voi con Noi civicamente Marche

Aderisce all'associazione il comitato civico Adesso Ascoli ed il referente pro-tempore è Petrelli


(PRESSOFF.INFO) ASCOLI PICENO, 29 NOV. - "L'associazione Voi con Noi civicamente Marche, che con l'adesione del comitato civico Adesso Ascoli mette le radici nel Piceno, raccoglie già nel nome e nel simbolo la sua essenza". Ad affermarlo è il presidente Ruggero Cinti. "Siamo persone - spiega Cinti - che provengono da diverse esperienze sia professionali, associative o politiche diverse, ma che hanno scelto di stare insieme, perché condividono valori fondamentali, quali: rinnovamento, giustizia, solidarietà, trasparenza, etica, ambiente e meritocrazia. Rappresentiamo esperienze di partecipazione locali, liste civiche come Adesso Ascoli e singoli aderenti, come Francesco Petrelli che sarà il nostro referente provinciale pro-tempore. Con il Piceno siamo già ad oltre 800 adesioni, cittadine e cittadini marchigiani che condividono e si impegnano per progettare un futuro migliore, che vogliono contribuire al buon governo delle città e della propria Regione. Alcuni di noi hanno condiviso un percorso che nasce dall' esperienza di Italia Futura Marche altri ancora si aggiungono da altre esperienze, sia sociali che politiche, molti, forse la maggior parte, per la prima volta si affacciano sul palcoscenico della partecipazione democratica. Abbiamo l'ambizione di essere tra i protagonisti del cambiamento, portare le nostre istanze ed i nostri valori al governo della cosa pubblica, lavoreremo per la presentazione di candidature, scelte, con grande autonomia dai territori, tra coloro che riteniamo possano rappresentare al meglio i nostri valori. Autonomia ai rappresentanti nei territori, in quanto la nostra azione parte dal basso, dalla gente, dalle esperienze dei e nei luoghi di vita e di lavoro. La nostra forza è la squadra, l'impegno e l'agire insieme. Non ci piace il termine moderati perché nel rinnovamento, nel cambiamento vogliamo essere innovatori, siamo portatori di un nuovo agire e crediamo davvero in ciò che volontariamente facciamo. Pensiamo che sia necessario dare la speranza di un futuro migliore ai nostri figli e quindi mettiamo a disposizione le nostre competenze, professionalità ed esperienze. Noi rispetto ad altri, in Ancona, a Fano ed in altre località sparse nella Regione ci siamo già confrontati con i cittadini ed ottenuto soddisfacenti consensi, che ci hanno spinto ad affrontare nuove sfide per raggiungere nuovi obiettivi". "Le nostre attuali convinzioni - conclude il presidente Cinti -, i nostri valori e le ragioni del nostro impegno ci collocano nella odierna coalizione di centrosinistra".

Nessun commento: